articolo

Brusco stop per il rally di Bitcoin, il mercato delle crypto perde 15 miliardi in un giorno

2' di lettura
12

Il rally di Bitcoin - in viaggio verso un nuovo massimo in queste ultime settimane - si è interrotto nelle ultime 12 ore, con l’asset che ha perso più di 1000 dollari. Anche le altcoin hanno sofferto di questo evento, in particolare PEPE che perde circa l’11%.

Il rally di Bitcoin - in viaggio verso un nuovo massimo in queste ultime settimane - si è interrotto nelle ultime 12 ore, con l’asset che ha perso più di 1000 dollari. Anche le altcoin hanno sofferto di questo evento, in particolare PEPE che perde circa l’11%.

Il rally di BTC si ferma a $ 28.500

La criptovaluta più famosa del mondo è rimasta stabile per diversi giorni quando ha raggiunto di nuovo i 27.000 dollari, trascorrendo la maggior parte della settimana intorno a questo valore.

Tuttavia, la situazione è iniziata a cambiare a partire da lunedì mattina, durante la sessione di negoziazione asiatica. Infatti, i rialzisti hanno preso il controllo del mercato dando via ad un trend verso l’alto che ha consentito a Bitcoin di superare i 28.000 dollari per la prima volta da settimane. 28.600 dollari è stato il picco toccato da BTC nelle ultime sei settimane.

Bitcoin non è, però, stato in grado di mantenere stabile il proprio valore che ha iniziato a precipitare verso il basso, piuttosto velocemente. Nel giro di 12 ore, infatti, BTC ha perso più di 1000 dollari, stabilizzandosi a 27.400 dollari.

Nonostante ci sia stato un recupero di qualche centinaio di dollari, la criptovaluta è ancora in ribasso di circa il 3%. La sua capitalizzazione di mercato ha perso oltre 15 miliardi di dollari ed è a poco più di 540 miliardi di dollari, ma il suo dominio sulle altre criptovalute è pari al 49,4%.

Le Altcoin vanno in rosso

Seguendo l’andamento di BTC, le altcoin sono esplose, registrando guadagni impressionanti. Tuttavia, oggi, le cose sono ben diverse e la maggior parte di loro segnano delle prestazioni in rosso. Ethereum è la crypto con le peggiori performance, perde quasi il 5% e scende di nuovo sotto i 1700 dollari.

Anche Binance Coin, Ripple, Dogecoin, Tron, Toncoin, Polkadot e Litecoin sono in rosso, mentre SOL , ADA e BCH hanno registrato piccoli ritracciamenti. Ulteriori perdite provengono da progetti del calibro di Aptos e Optimism, forse in previsione dello sblocco dei token alla fine di questo mese. La peggiore è stata sicuramente PEPE che ha perso l’11% in un solo giorno.

Con queste prestazioni in negativo, la capitalizzazione di mercato delle crypto è scesa di nuovo sotto gli 1.100 miliardi di dollari, cancellando la maggior parte dei guadagni registrati nella giornata di ieri.



Questo è un articolo pubblicato il 03-10-2023 alle 15:28 sul giornale del 03 ottobre 2023 - 12 letture



qrcode