Andamento ribassista per Ethereum: cosa ci riserverà il futuro?

2' di lettura
8

In un contesto sempre più volatile, Ethereum sta sperimentando una serie di ostacoli, tra cui potenziali inversioni di tendenza e test critici di supporto alla resistenza. Vediamo cosa ci riserva il futuro per il token ETH.

In un contesto sempre più volatile, Ethereum sta sperimentando una serie di ostacoli, tra cui potenziali inversioni di tendenza e test critici di supporto alla resistenza.

La crypto più famosa dopo Bitcoin ha recentemente provato a tornare nella zona dei 1690 $, riuscendo a superare il livello di resistenza di 1720 $. Tuttavia, proprio come avvenuto per Bitcoin, questo slancio verso l’alto ha conosciuto presto un blocco.

ETH alle prese con un forte calo

ETH ha incontrato non poche difficoltà nell’ottenere uno slancio oltre il livello di resistenza di 1670 $, raggiungendo un picco intorno ai 16448 $, seguito da un successivo calo. Il prezzo, quindi, è sceso al di sotto del livello di supporto di 1620 $, trovando stabilità a 1610 $.

Attualmente, il valore di Ethereum è intorno ai 1540 $. Inoltre, sta prendendo forma una significativa linea di tendenza ribassista con una resistenza a circa 1630 $. Se la tendenza dovesse persistere, c’è la possibilità che il prezzo di Ethereum scenda ulteriormente fino a 1.608 $o addirittura scenda a 1.521 $. Per innescare una ripresa sostenibile, Ethereum deve stabilire un punto d’appoggio al di sopra dei livelli di 1.650 $ e 1.750 $. Ciò potrebbe far sì che ETH salga fino a 1975 $ e rompere la barriera dei 2000 $.

Attualmente, il prezzo di negoziazione di Ethereum è di poco sotto 1600 $ con un calo dell’1,5% nelle ultime 24 ore e un calo del 4% considerando l’intera settimana. Tuttavia, c’è un lato positivo da tenere in considerazione, in quanto il volume delle negoziazioni giornaliere è aumentato del 14%, raggiungendo 5,1 miliardi di $.

C’è da dire che la blockchain di Ethereum ha anche sperimentato una notevole diminuzione delle commissioni di transazione. Secondo quanto riferito da Santiment, le fee sono scese a livelli che non si vedevano ormai da un anno. Il costo medio delle commissioni per le transazioni si attesta a 1,13 $, segnando una riduzione significativa.



Questo è un articolo pubblicato il 06-10-2023 alle 10:45 sul giornale del 07 ottobre 2023 - 8 letture