articolo

Ex vertice di OpenSea coinvolto nelle accuse del rug pull di AnubisDAO

2' di lettura
8

Kevin Pawlak, ex capo delle imprese nel settore NFT di Opensea, sta affrontando delle accuse legate al Rug Pull di AnubisDAO avvenuto nel 2021.

Kevin Pawlak, ex capo delle imprese nel settore NFT di Opensea, sta affrontando delle accuse legate all’incidente di AnubisDAO avvenuto nel 2021, emerse in un thread del 8 ottobre su X e pubblicato da un account anonimo chiamato NFT Ethics. Tuttavia, Open Sea ha affermato che non esiste alcuna prova concreta che lo leghi alla presunta truffa riguardante questa crypto.

In ogni caso, la questione ha acceso dibattiti e indagini in tutto il settore delle crypto e, nonostante la controversia in corso, le prove definitive per accusare Pawlak non sono sufficienti.

Emergono le accuse dai social media

NFT Ethics ha citato OpenSea nel suo thread di X chiedendo una risposta alle accuse mosse contro Kevin Pawlak. Secondo quanto riferito, Pawlak potrebbe essere collegato ad un’identità nota come 0xSisyphus ed essere coinvolto in una serie di comportamenti discutibili.

NFT Ethics ha alimentato le sue affermazioni riferendosi alle transazioni di Ethereum che fanno riferimento ad un indirizzo che inizia per 0xBB5B, il quale aveva registrato più domini tra cui kevinpawlak.eth e pawlak.eth.

Un ulteriore esame ha rivelato che gli indirizzi pawlak.eth e sisyphus.eth hanno partecipato al conio dei token Zorbs e dei token sismo.eth DAO. Tuttavia, i critici sostengono che questi risultati non sono definitivi e che non stabiliscono un collegamento diretto tra Pawlak e AnunisDAO.

L’affare AnunisDAO: cosa è successo?

Il rug pull di AnubisDAO ha avuto luogo nell'ottobre 2021. AnubisDAO è riuscito a raccogliere 13.556 Ether, equivalenti a 60 milioni di dollari provenienti da investitori in criptovalute. Ma nel giro di 20 ore, i fondi furono dispersi su più wallet, causando perdite finanziarie immediate per tutti. Brian Nguyen, uno degli investitori interessati, ha rivelato alla CNBC di aver perso $ 470.000 nell'incidente.

Alcuni esperti sono scettici riguardo alle accuse contro Pawlak. ZachXBT, un noto analista blockchain, ritiene che il thread di NFT Ethics manchi di prove concrete. Ha sottolineato che molte ipotesi sul coinvolgimento di 0xSisyphus nell'operazione AnubisDAO si basano su "eventi che non sono effettivamente correlati".

Inoltre, 0xSisyphus aveva precedentemente offerto una ricompensa di 1.000 ETH per informazioni che portassero all'identificazione del portafoglio responsabile dello svuotamento del pool AnubisDAO. Questa mossa, combinata con le indagini in corso da parte delle forze dell’ordine negli Stati Uniti e a Hong Kong, aggiunge ulteriori livelli di complessità alla questione.

Mentre OpenSea continua a prendere le distanze dalla controversia, la situazione aumenta l’importanza delle sfide in termini di responsabilità e trasparenza del settore. In ogni caso, fino a questo momento, non è stata presentata alcuna prova concreta per collegare definitivamente Pawlak all’incidente di AnubisDAO, lasciando spazio a ulteriori indagini e al dibattito pubblico.



Questo è un articolo pubblicato il 10-10-2023 alle 16:23 sul giornale del 10 ottobre 2023 - 8 letture



qrcode